Scotland Tour – Day 3

The one where we cross the Queensferry Crossing

10 giugno 2018 – Iniziamo il nostro viaggio attorno alla Scozia abbandonando Edimburgo e dirigendoci verso Nord lungo l’autostrada gratuita che ci porterà dritti dritti fino ad Inverness, la città più importante delle Highlands.
Prima, però, ci fermiamo a South Queensfery dal cui porto ammiriamo e fotografiamo i numerosi ponti (uno ferroviario, uno stradale e uno diventato pedonale) avvolti nella foschia del mattino.
Risaliamo in auto e raggiungiamo la città di Saint Andrews, città che si affaccia sul Mare del Nord nonche sede dell’antica università e importante centro per gli apassionati del golf. Il tempo di fare un giro nel centro, due passi vicino al mare e dopo aver pranzato siamo ripartiti alla volta della terza tappa della giornata: Cluny House ad Aberfeldy, una sorta di parco dove, oltre a qualche sequoia, ci sono numerosi scoiattoli che, grazie a delle mangiatoie strategicamente disposte lungo il sentiero, non mancano di testimoniare la loro simpatica presenza.
Verso le 9 di sera siamo arrivati a Inverness, dove abbiamo cenato velocemente.
Dopo cena ci siamo recati al nostro alloggio, un bellissimo pod che a causa di un’evidente sottovalutazione delle distanze, abbiamo prenotato a circa 2 ore da Inverness, e dove siamo arrivati poco dopo il tramonto. Tramonto che in Scozia corrisponde circa alle 11 di sera.


10 June 2018 – We start our journey around Scotland by leaving Edinburgh and heading north along the free motorway that will take us straight to Inverness, the most important city in the Highlands.
First, however, we stop at South Queensfery from whose port we admire and photograph the many bridges (one rail, one road and one pedestrian) wrapped in the morning mist.
We drive back to the town of Saint Andrews, which overlooks the North Sea and is home to the ancient university and an important centre for golf enthusiasts. The time to make a turn in the center, two steps near the sea and after having lunch we are departed to the time of the third stage of the day: Cluny House to Aberfeldy, a sort of park where, beyond to some redwood, there are numerous squirrels that, thanks to of the feeders strategically placed along the path, do not miss to testify their nice presence.
Around 9 p.m. we arrived in Inverness, where we dined quickly.
After dinner we have gone to our lodging, a beautiful Pod that because of an obvious underestimation of the distances, we have booked to around 2 hours from Inverness, and where we have arrived shortly after the sunset. Sunset in Scotland is about 11pm.