Scotland Tour – Day 5/2

The one where we went to Skye Island

12 giugno 2018 – Quel giorno fu senza dubbio uno dei migliori di quel viaggio in Scozia. Dopo il famoso castello, attraversiamo un ponte e ci ritroviamo catapultati un uno dei posti più meravigliosi del mondo intero: l’Isola di Skye.

Percorriamo gran parte della costa nord fino ad arrivare al famoso “The Storr”, la montagna più alta della penisola e dove si trova l’“Old Man”, un monolito di roccia che purtroppo non riusciamo a raggiungere per motivi di tempo.

Poi la famosa cascata di Kilt Rock che ci ha delude perchè era praticamente in secca, a saperlo dedicavamo più tempo allo Storr. In fine un’altra meraviglia ci attendeva:il Quiraing, dove abbiamo passeggiato a lungo visto che tanto c’era luce fino alle 10 della sera.

Tornati poi indietro abbiamo pernottato nel paese di Portree che dall’alto domina il suo porticciolo, grazie al quale la cittadina si rifornisce di ottimo pesce che poi finisce nei piatti di chi come noi, poi, ne gode appieno.


12 June 2018 – That day was undoubtedly one of the best of that trip to Scotland. After the famous castle, we cross a bridge and find ourselves catapulted into one of the most beautiful places in the world: Skye Island.

We travel along much of the north coast until we reach the famous “The Storr”, the highest mountain on the peninsula and where there is the “Old Man”, a monolith of rock that unfortunately we can not reach for reasons of time.

Then the famous waterfall of Kilt Rock that has disappointed us because it was practically in dry, to know it we devoted more time to the Storr. Finally another wonder awaited us: the Quiraing, where we walked for a long time since there was so much light until 10 pm.

Returned then back we have slept in the country of Portree that from the high dominates its little port, thanks to which the town supplies itself of optimal fish that then ends up in the dishes of who like us, then, enjoys of it fully.