Menu
Travel

Berlino #3 – Il muro e la torre di Berlino

23 marzo 2019 – Una delle cose più belle delle vacanze, è la colazione continentale, che, è risaputo, è piena di ogni ben diddio. Così, dopo aver spaziato tra dolce e salato, tra uova con bacon e brioches, ci incamminiamo verso il nostro appuntamento con la storia: oggi infatti ci aspetta la visita alla East Side Gallery, ovvero la parte più lunga rimasta del muro di Berlino, tutta piena di graffitti e opere per celebrare, ricordare, testimoniare la caduta del muro e la fine della guerra fredda.
Trova posto, in questo trionfo di allegorie, anche la celebrazione dell’utopica idea di Pace e Fratellanza.

Dopo aver guardato e fotografato, camminiamo lungo il muro e finiamo dritti dritti in Alexanderplatz dove mangiamo un kebab in un localino vicino alla piazza gestito da dei simpatici turchi, ci dirigiamo verso l’imponente, e devo dire anche impressionante, Torre della Televisione, dove non saliamo a causa del costo e delle misure adottate contro il terrorismo, che ci imporrebbero una lunga fila e, purtroppo, il tempo è tiranno e ci ostacola e perciò, attendiamo il verde al semaforo, e ci ritroviamo di là dello Sprea, il fiume che passa per Berlino, perchè in ogni grande città c’è un grande fiume, per visitare il Duomo e gli altri edifici di questo quartiere.

Prendiamo svariata tram e trenini e andiamo a concludere la giornata con la visita al Memoriale del Muro di Berlino, dove non scatto nemmeno una foto ma imprimo tutto nella mente, e sul calar della sera, per rimediare all’errore della sera precedente, mangiamo in un vero pub Berlinese, dove non scatto nemmeno una foto ma imprimo tutto nelle papille gustative.


23rd March 2019 – One of the best things about the holidays, is the continental breakfast, is that it is full of every well diddio. So, after having ranged between sweet and salty, between eggs with bacon and croissants, we set off towards our appointment with history: today we will visit the East Side Gallery or the longest remaining part of the Berlin Wall, all full of graffiti and works to celebrate, remember, witness the fall of the wall and the end of the Cold War. There is also a place for the celebration of the utopian idea of Peace and Brotherhood.

We walk along the wall and end up straight on Alexanderplatz where we eat a kebab, we head towards the imposing Torre della Televisione, where we don’t go up because of the cost and the measures against terrorism that would impose a long line on us, but time hinders us and therefore, we wait for the green light at the traffic lights, and we find ourselves beyond the Spree, to visit the Cathedral and the other buildings in this neighborhood.

A visit to the Berlin Wall Memorial, where I don’t even take a photo but I imprint everything in my mind, and at nightfall, to make up for the previous evening’s mistake, we eat in a real Berlin pub.


No Comments

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.