Menu
Recap

Il 2020

– Premessa –

Nel 2020 è nata mia figlia. Insieme alla gioia, questa piccola creatura, ha portato anche un dissesto tale che all’improvviso tutto il poco tempo libero che c’era, è stato portato via, e, conseguentemente, di foto ne sono state fatte ben poche. E poi è stato anche l’anno del covid e dei lockdown.

– Riassunto del 2020 –

C’è poco da dire: all’inizio dell’anno avevo anche iniziato un progetto, quello in cui si devono fare 1 foto alla settimana, poi a febbraio è arrivata Anna, e non sono più riuscito a portarlo avanti. In compenso ho continuato un altro progetto, ovvero quello di fotografare Anna e la mamma una volta al mese, e quello prosegue a tutt’oggi. Poi è arrivato il Covid, ed eravamo tutti chiusi in casa.
Fortunatamente poi a settembre siamo andati in vacanza e sono riuscito a fare anche qualche foto in esterna, poi mi sono accorto che anche quest’anno c’era il foliage e mi sono ricordato che si può fotografare anche col telefono e poi una giornata di dicembre, all’improvviso, ha nevicato.
Per fortuna, nonostante un indicibile nuovo impegno, qualche foto sono riuscito a farla lo stesso.

– Sul fotografare

Ho continuato a scattare con il mio stile, non ho fatto molta ricerca, mi sono lasciato semplicemente guidare da ciò che vedevo e scattavo. E poi editavo perloppiù con Lightroom, anche direttamente da telefono, cercando di impiegarci il minor tempo possibile.

– Statistiche –

Ancora una volta uso principalmente i preset di VSCO film che simulano le vecchie pellicole, spesso togliendo la grana più qualcosa fatto di mio pugno.

Ecco i freddi numeri che tanto mi piacciono:
– ho scattato la bellezza di 1182 foto (qualcosa di più se ovviamente consideriamo anche le foto usate come appunti, promemoria o i vari screenshot): di queste 155 con l’iPhone e 1027 con l’Olympus.
– l’obiettivo più usato è il Panasonic Leica 12-60 con 550 foto, seguito dall’Olympus 17mm con 477 foto, mai usato il grandangolo Lowea.
– Togliendo per ovvi motivi le 476 foto fatte con il fisso 17mm, le focali più usate sono il 25mm con 60 scatti, seguito dal 12mm con 59 scatti, e il 20mm con 48. Solo 10 scatti per il 60mm.

Quasi sempre andavo a eliminare subito dal disco le foto scartate, ma negli ultimi mesi ho deciso di tenerle, per eliminarle poi alla fine dell’anno, così per vedere quante ne scarto: anche se il numero è parziale risulta che ho scartato ben 671 foto su 1182 e solo 46 hanno ricevuto le 5 stelle (e solo 1 non riguarda mia moglie o mia figlia) e quindi sono degne d’essere stampate, secondo la mia classificazione.

/ 5
Grazie per aver votato!

No Comments

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.